Informazione


Dipendenza


Disintossicazione


Il Centro

Struttura del Centro Vai alla Struttura
Gallery FotograficaVai alla Gallery
Video & Foto 3D
Vai al Video & Foto 3D

Novità!
Non hai tempo ora di leggere il sito?

Preferisci Scrivere
invece di Chiamare ?

Lascia ora la tua email:
Ti contattiamo noi in forma assolutamente
privata e Anonima!
Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono: (*):
Il problema riguarda:
Me stesso Un familiare Un amico
Se Vuoi, lascia qui un messaggio

*

Garanzia di serietà = la tua Email è sicura: da me NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori

Siti Correlati


Allucinogeni

Gli Allucinogeni Il nostro Sistema Nervoso Centrale, tramite i suoi recettori, riceve dai nostri sensi le percezioni della realtà che ci circonda e le elabora in nuove esperienze di percezione, che confronta continuamente con quelle che ha già registrato.

La capacità di immaginare, altro non è che la ricombinazione di cose che una persona ha percepito attraverso i sensi, pensato o fatto esistere mediante il calcolo intellettivo, cose che non esistono necessariamente. È la nostra capacità di riunire delle percezioni per produrre delle creazioni quando le desideriamo o di ciò che desideriamo.

Gli allucinogeni (spesso alcaloidi) sono sostanze che agiscono sui recettori del Sistema Nervoso Centrale e ne alterano le modalità ricezione e di trasmissione delle percezioni al Sistema. Questo inganno altera tutta la successiva elaborazione del calcolo intellettivo, dando vita a realtà immaginate sulle quali nessuno è d’accordo. Queste alterazioni sono dette allucinazioni.

Tali allucinazioni si protraggono e sono variamente intense a seconda del tipo di sostanza usata.

Tali sostanze sono tutte molto velenose, con vari livelli di tossicità per l’assuntore.

Le sostanze allucinogene possono essere naturali (prodotte da piante o animali che le utilizzano con scopo di sopravvivenza) oppure di sintesi (per lo più prodotte in laboratorio per realizzare farmaci utilizzati per lo più in psichiatria o per scopi militari).

 

Allucinogeni nella Storia

Degli allucinogeni naturali le notizie si perdono in età remote. Il loro uso è sempre stato legato ai riti di matrice religiosa di varie culture sparse su tutti i continenti e risale almeno al 2000 a.C..

Gli storici e gli archeologi hanno col tempo dimostrato che una grande quantità di tradizioni religiose e terapeutiche si sono sviluppate attorno a queste sostanze.

I funghi ed alcune qualità di cactus con proprietà allucinogene erano e sono tuttora diffusi presso le popolazioni indigene di diverse zone del continente americano. Il loro uso si perpetua già dalle culture degli Inca, degli Aztechi e Maja, ma se ne trovano tracce già dall’età della pietra anche nelle culture orientali, africane ed europee.

 

Le Principali Sostanze
Allucinogene Naturali:

  • La psilocina, psilocibina e DMT di alcuni funghi;

  • La bufotenina, contenuta nelle sacche del dorso di un rospo californiano;

  • La salvinorin, estratta da alcune piante;

  • THC della cannabis;

  • La Mescalina contenuta principalmente nel piccolo cactus peyote;

  • L’atropina, la scopolamina e la iosciamina contenute in alcune piante della famiglia delle solanacee.


Le Principali Sostanze
Allucinogene di Laboratorio:

  • LSD ricavato dalle muffe della segale cornuta;

  • MDMA (anfetamina ed ecstasy);

Sostanze allucinogene naturali

Sostanze allucinogene di laboratorio

 

Effetti degli Allucinogeni:

· Allucinazioni visive: come ad esempio cose, persone, paesaggi inesistenti o luci che cambiano colore.

· Allucinazioni del sé: molti assuntori di queste sostanze percepiscono una non ben precisabile fusione con la natura del proprio corpo, quindi perdita di sensazione dei propri confini corporei, ovvero l’incapacità di percepire il proprio corpo e di stabilire in che posizione si trovi.

· Allucinazioni del piacere: provate soprattutto dai consumatori di oppioidi. Altro non sono che sensazioni piacevoli o spiacevoli associate ad allucinazioni vere e proprie, che determinano la sensazione generale spiacevole o terrorizzante, ovvero piacevole ed esaltante dell’esperienza vissuta durante il viaggio (trip).

Effetti degli Allucinogeni


Danni degli Allucinogeni.

In seguito all'ingestione, si possono determinare disturbi gastrici, nausea, vomito, vertigini, arrossamento cutaneo, aumento della temperatura corporea, intossicazioni acute, morte per avvelenamento.

Dal punto di vista mentale i danni non sono trascurabili: le esperienze extracorporee (percezione di sé dall’esterno del corpo) riferite da alcuni sperimentatori di queste sostanze – specialmente dell’LSD – spesso si hanno causato forti disagi e conseguenti disturbi psichici molto gravi – a volte irreversibili – con reazioni di tipo psicotico.


La Dipendenza da Allucinogeni si può Risolvere

chiama subito 800 178 796

© 2008 Narconon - Tutti i diritti riservati